AnonyMouse è un collettivo svedese specializzato in installazioni piccolissime: dal ristorante indiano al barbiere, dal negozio di dischi fino all’agenzia di viaggi. Ad oggi i mini-shop creati dal collettivo artistico sono circa trenta.

I mini-edifici sono costruiti con materiali di recupero e curatissimi nei dettagli. Per le strade di Malmö, ad esempio, è possibile incrociare un bistrot, un hotel, uno studio medico, un barbiere, lo studio di un detective privato, un jazz club, un teatro e una boutique di abiti vintage. Tutti rigorosamente a “misura di topo”.

Il simbolo di AnonyMouse è un topolino con il ghigno di Guy Fawkes, la maschera scelta dal movimento di Anonymous. La loro missione è creare qualcosa in cui tutti avremmo voluto inciampare da bambini: botteghe alte circa metà polpaccio, tutte collegate al mondo “mouse”, collocate principalmente in Svezia, ma anche in Francia e nell’Isola di Man.

I mini-negozi sono costruiti con materiali di recupero e curatissimi nei dettagli 

Ad agosto a Lund, città universitaria nel sud della Svezia, è stato inaugurato un mini-negozio di dischi, il Ricotta Records. Ha un’insegna luminosa e una vetrina con gli album più venduti, con nomi a tema formaggio (Briehanna, Destiny’s Cheese, Amy Winemouse, Lady Gouda). Oltre la vetrina c’è un pavimento a scacchi, un palchetto, alcuni poster di festival e serate (come il concerto di Cat Stevens, dove il “Cat” è ovviamente un gatto) e scaffali pieni di dischi.

Altro capolavoro in miniatura è Noix de vie, specializzato nella vendita di frutta secca proveniente da tutto il mondo e di cui i topi vanno matti. Tenda parasole rossa e bianca, un tavolino con due sedie ricavati da tappi di bottiglia, un vaso e il menù esposto per farsi un’idea dei prezzi, come in ogni bistrot che si rispetti. C’è anche una mini-bici. 

A  quattro anni dalla nascita, il collettivo ha realizzato circa trenta installazioni con materiali riciclati. Durante questi mesi di crisi sanitaria è comparsa, di nuovo a Lund, anche una farmacia con tanto di cartello per invitare a rispettare il lavaggio zampe e il distanziamento sociale (tra topi, ça va sans dire).

È comparsa anche una farmacia con un cartello che invita a rispettare il lavaggio zampe e il distanziamento sociale

Su Instagram i creativi di Anonymouse hanno un seguito di quasi 150 mila followers. Le loro invenzioni sono ispirate a favole della cultura svedese e globale: le storie di Astrid Lindgren, l’autrice di Pippi Calzelunghe, di Beatrix Potter e dei film di Walt Disney.